il-mercato-immobiliare-beneficia-della-ripresa-economica
Articoli

Mercato immobiliare svizzero 2018 - La ripresa congiunturale capita a proposito

Il mercato immobiliare svizzero beneficia della ripresa economica. Mentre i prezzi delle abitazioni di proprietà tornano a crescere, rimane difficile la situazione sul mercato degli appartamenti in affitto, degli uffici e delle superfici di vendita. Questo è quanto emerge dallo studio di Credit Suisse sul mercato immobiliare 2018.

Dopo una breve fase di calo, i prezzi delle abitazioni di proprietà tornano a crescere. Grazie alla forte ripresa economica aumenta la domanda in tutte le fasce di prezzo. Ciò è favorito in particolare dai tassi ipotecari tuttora a livelli molto bassi, nonostante la tendenza al rialzo.

La proprietà abitativa mantiene pertanto la propria attrattiva. Al tempo stesso l'offerta è limitata. Negli ultimi anni l'attività di costruzione per le abitazioni di proprietà ha subito una continua flessione. Gli economisti di Credit Suisse prevedono un'ulteriore contrazione dell'offerta e un tasso di sfitti costantemente basso nel 2018. Nella maggior parte delle regioni i prezzi dovrebbero aumentare quest'anno del 2,0 - 2,5 per cento. I provvedimenti normativi e gli sviluppi demografici impediscono tuttavia che il mercato immobiliare torni a surriscaldarsi.

I prezzi degli immobili in Svizzera si differenziano fortemente

I prezzi variano sensibilmente a seconda delle regioni. Se acquistare un'abitazione a Ginevra e lungo il lago di Zurigo costa molto, i prezzi degli immobili nelle zone rurali sono decisamente più bassi. Ciò si ripercuote sulla sostenibilità degli acquirenti - ovvero, dove possono permettersi un immobile.

Il nostro grafico interattivo mostra qual è il prezzo medio di un appartamento nelle varie regioni e come sono cambiati i prezzi dal 2012. Cliccando sulla regione è possibile calcolare la sostenibilità dell'acquisto di un'abitazione nella regione desiderata. Inserendo il reddito lordo mensile e il capitale proprio disponibile ognuno può verificare la sostenibilità per la propria situazione individuale.

Immobili in Svizzera: quanto costa l'appartamento in condominio?
Questo è il costo di un appartamento in condominio nel 2017 nelle grandi regioni svizzere (prezzo medio per un appartamento in condominio di livello medio con superficie abitabile 110 m2 e 4,5 locali). Cliccate subito, confrontate i prezzi e verificate la sostenibilità.

1 Per mezzi propri si intendono capitali di risparmio, titoli, fondi della previdenza e assicurazioni sulla vita.
2 Questo calcolo è stato effettuato con un tasso medio di lungo periodo pari al 5%.

La pressione sui canoni di locazione delle abitazioni è destinata a protrarsi

Anche il mercato degli appartamenti in affitto beneficia della ripresa economica, che ha l'effetto di stabilizzare la domanda in questo settore. Poiché tuttavia l'attività edilizia resta troppo elevata, le superfici sfitte sul mercato locativo potrebbero aumentare al 2,5 per cento circa nel 2018. Per questo motivo gli autori dello studio prevedono anche un ulteriore calo dei canoni locativi all'offerta di circa l'1%.

A tale proposito colpisce il crescente divario tra città e campagna. Al di fuori dei centri si costruisce troppo, mentre nelle zone centrali l'attività edilizia segna una forte flessione. Una soluzione possibile potrebbe essere quella dei grattacieli residenziali, che sarebbero in grado di soddisfare la domanda nelle città. Proprio per questo dal 2010 i grattacieli residenziali stanno vivendo una rinascita.

Nel 2018 si dovrebbe registrare una ripresa della domanda di uffici

Nuovi impulsi nel settore delle superfici a uso ufficio, grandi sfide nell'ambito delle superfici di vendita

La situazione sul mercato degli uffici resta difficile. Tuttavia, si ravvisano anche qui segnali di stabilizzazione grazie alla ripresa congiunturale. Nello studio gli economisti di Credit Suisse prevedono una flessione delle quote di offerta e delle superfici sfitte, nonché un movimento laterale per i canoni di locazione.

Più difficile appare la situazione sul mercato delle superfici di vendita. Nel commercio al dettaglio il cambiamento strutturale è infatti in pieno svolgimento: l'e-commerce è in crescita, mentre diminuisce il numero di superfici di vendita. A farne le spese sono in definitiva gli offerenti di superfici di vendita, che stanno riscontrando una diminuzione dei locatari.

Gli immobili in Svizzera continuano a essere interessanti per gli investitori

Gli investimenti immobiliari in Svizzera continuano a essere interessanti. Finché i tassi d'interesse rimangono su livelli contenuti, mancano alternative con un rapporto rischio-rendimento comparabile. Ciò vale in particolare per l'anno in corso, che non lascia ancora intravedere la fine dei tassi d'interesse negativi.

Lo studio di Credit Suisse sul mercato immobiliare indica tuttavia che i rendimenti superiori alla media realizzati negli ultimi non verranno più raggiunti. Per gli immobili in Svizzera ulteriori incrementi di valore saranno limitati.