modesto-il-beneficio-che-le-azioni-svizzere-traggono-da-un-rialzo-dei-tassi
Articoli

In caso di forte aumento dei tassi di interesse, le azioni svizzere perderebbero terreno

Le banche centrali aumentano i tassi di interesse con molta cautela. Le prospettive di un forte aumento dell'inflazione appaiono lontane. Ma cosa accadrebbe in caso di un aumento molto più consistente dei tassi da parte della Banca nazionale svizzera? Quali sarebbero le conseguenze per le azioni e le obbligazioni svizzere?

In Svizzera i tassi di interesse sono fortemente soggetti all'andamento dell'economia e dei tassi dei paesi esteri. Un aumento dei tassi che riguardasse solo la Svizzera sarebbe dunque molto improbabile. Tuttavia, per mostrare quale sarebbe l'andamento dei titoli in un tipico portafoglio svizzero in caso di forte aumento dei tassi, proviamo a ipotizzare uno scenario di solida crescita economica per i prossimi cinque anni, tale da indurre le banche centrali a un inasprimento della politica monetaria globale. In questo contesto la Banca nazionale svizzera potrebbe gradualmente aumentare il tasso guida di circa due punti percentuali, ovvero molto di più rispetto al nostro scenario di base.

Il beneficio che le azioni svizzere traggono da un rialzo dei tassi è inferiore rispetto a quelle estere

Nonostante il forte aumento dei tassi, in un contesto di solida crescita il franco subirebbe un netto deprezzamento a causa della minore necessità di «approdi sicuri». I rendimenti maggiori sarebbero messi a segno dalle azioni estere e più cicliche che, secondo le stime, in un contesto di forte crescita potrebbero generare rendimenti annui superiori di due punti percentuali rispetto allo scenario di base. Nel caso delle azioni svizzere, questa differenza sarebbe di un solo punto percentuale.

rendimento-di-azioni-e-obbligazioni-in-base-allo-scenario-dei-tassi

Le azioni traggono il maggior vantaggio da una situazione di crescita

Rendimento annuo medio atteso per gli anni 2018-2022 in valuta locale secondo lo scenario, in %
Fonte: Credit Suisse

In caso di aumento dei tassi di interesse, il rendimento delle obbligazioni diminuisce

Per quanto riguarda i rendimenti obbligazionari, dall'aumento dei tassi emerge un quadro a tinte fosche. Solo i titoli di Stato dell'eurozona genererebbero rendimenti migliori in uno scenario di forte aumento dei tassi rispetto allo scenario di base, poiché le perdite sui cambi sarebbero più che compensate dalle cedole più alte. Gli effetti sarebbero invece particolarmente negativi per le obbligazioni della Confederazione.

Verosimilmente, in uno scenario di aumento dei tassi di interesse l'andamento dei fondi immobiliari svizzeri sarebbe analogo a quello delle azioni. Al contrario gli investimenti diretti in immobili – nonostante una crescita economica più elevata – acquisterebbero poco valore rispetto allo scenario di base.

In un contesto di crescita maggiore e tassi di interesse più elevati le azioni estere sembrano dunque essere particolarmente appetibili, non da ultimo grazie al prevedibile indebolimento del franco.

Per maggiori informazioni sugli effetti dei tassi d'interesse sull'economia e sui privati

Download in formato PDF (tedesco, francese o inglese) This link target opens in a new window