In fase di ripresa i mercati azionari continuano a evidenziare un trend al rialzo
Articoli

I mercati azionari hanno di nuovo il vento in poppa

Sebbene la ripresa economica sia appena iniziata, i corsi dei mercati azionari mostrano un trend al rialzo già da fine marzo. In un'intervista, Nannette Hechler-Fayd'herbe ne illustra i motivi e le opportunità per gli investitori.

Prosegue la ripresa dei mercati azionari

Dopo la brusca contrazione del 2° trimestre dovuta alla crisi del coronavirus, si intravedono finalmente i primi segnali di una ripresa economica. I mercati azionari hanno invece già da tempo il vento in poppa. Si stanno infatti riprendendo dai minimi di marzo e hanno già quasi raggiunto i livelli precedenti alla crisi.

Questo sviluppo positivo delle borse è dovuto alle misure di stimolo senza precedenti messe in campo per contrastare la crisi. «La politica ha segnalato chiaramente l'intenzione di sfruttare tutti i mezzi disponibili», spiega Nannette Hechler-Fayd'herbe, Regional CIO di International Wealth Management presso Credit Suisse. Gli investitori possono inoltre attendersi altre misure di sostegno se la situazione dovesse di nuovo aggravarsi. E ciò lascia prevedere un ulteriore potenziale di rialzo per i mercati azionari. Nel video potrete scoprire quali settori beneficeranno della ripresa e come gli investitori dovrebbero orientare il proprio portafoglio.

Intervista a Nannette Hechler-Fayd'herbe, CIO di International Wealth Management presso Credit Suisse

Intervista a Nannette Hechler-Fayd'herbe riguardo ai segnali di ripresa e alle opportunità sui mercati azionari (disponibile solo in inglese).

Le obbligazioni beneficiano delle iniezioni di liquidità delle banche centrali

Anche le obbligazioni offrono buone opportunità, poiché le banche centrali forniscono ai mercati grandi quantitativi di liquidità attraverso l'acquisto di titoli. «È difficile resistere a questa ondata di liquidità», afferma Nannette Hechler-Fayd'herbe, che intravede opportunità soprattutto per quanto riguarda obbligazioni societarie investment grade e obbligazioni dei mercati emergenti in valuta pregiata. Nell'intervista, Nannette Hechler-Fayd'herbe spiega perché con i titoli di Stato è invece difficile conseguire buoni rendimenti e quali rischi comportano a medio termine.

Avete domande su questo argomento?

Fissare un colloquio di consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di assistervi. Non esitate a contattarci al numero 0844 844 005.