Possibilità-di-acquisto-grazie-alla-volatilità-in-seguito-al-crollo-della-borsa
Articoli

Michael Strobaek: «Il rialzo può proseguire»

In seguito alla correzione di mercato all'inizio di febbraio molti investitori sono insicuri e temono l'inflazione. Nella videointervista Michael Strobaek, Global CIO di Credit Suisse, risponde alle domande più impellenti.

Dopo un ottimo inizio del 2018, all'inizio di febbraio sono comparse le prime nuvole all'orizzonte dei mercati finanziari. La paura dell'inflazione e di un possibile inasprimento della politica monetaria della banca centrale statunitense ha diffuso un clima di incertezza tra gli investitori. «Di conseguenza abbiamo visto un contestuale sell-off di azioni e obbligazioni. È una circostanza inusuale», afferma Michael Strobaek nella videointervista. Tuttavia il CIO di Credit Suisse non prevede un crollo delle borse, bensì «una salutare e forse necessaria correzione in un contesto di mercato rialzista prolungato».

La volatilità potrebbe restare elevata per qualche settimana, tuttavia Michael Strobaek consiglia agli investitori di acquistare, seppur con pazienza. «L'anno borsistico 2018 forse non sarà un anno così positivo come il 2017. Ciò nonostante il rialzo è tuttora in corso.» Nel video il CIO di Credit Suisse parla dei motivi della paura dell'inflazione, spiega il significato dei tassi d'interesse per l'economia così come il suo ottimismo nei confronti degli investimenti nei paesi emergenti.

Videointervista a Michael Strobaek, Global CIO di Credit Suisse

In questa intervista Michael Strobaek parla della paura dell'inflazione, dell'aumento della volatilità e delle possibilità di acquisto in seguito alla correzione del mercato.

Video in tedesco