Investire in immobili: conseguire un rendimento da fondi immobiliari e simili
Articoli

Investire in immobili. Sfruttare opportunità d'investimento allettanti.

Esistono diversi modi per investire in immobili. Dall'acquisto diretto alle azioni, fino ai fondi immobiliari e al crowdinvesting. Che cosa devono tenere presente gli investitori e perché gli investimenti immobiliari sono attualmente una soluzione d'investimento vantaggiosa.

Gli investimenti immobiliari beneficiano del basso livello dei tassi d'interesse

Il livello dei tassi ai minimi storici mette in difficoltà molti risparmiatori e investitori. Per cercare investimenti redditizi, vale la pena di volgere uno sguardo al di fuori del proprio ambito, orientandosi verso investimenti alternativi. Soprattutto gli investimenti immobiliari traggono addirittura beneficio dai tassi d'interesse stabilmente bassi, che consentono interessanti opportunità di rendimento a lungo termine.

Gli investitori possono investire in immobili in modi del tutto differenti. Oltre al classico acquisto diretto, anche investimenti in fondi immobiliari aperti e chiusi, nonché in azioni immobiliari e, sempre di più, anche il crowdinvesting di immobili, sono possibilità diffuse. Maggiori informazioni in merito sono riportate nella sezione relativa agli investimenti immobiliari tramite crowdinvesting.

Confronto fra i rendimenti degli investimenti immobiliari in Svizzera

Gli investimenti immobiliari convengono a lungo termine

Rendimento complessivo degli investimenti immobiliari svizzeri (indice: 1.1.2000 = 100)
Ultimo aggiornamento: 26.6.2020
Fonte: Datastream, CIFI, Credit Suisse

Performance storica e scenari dei mercati finanziari non sono indicatori attendibili dei risultati futuri. Non si può investire in un indice. I rendimenti dell'indice indicati non rappresentano i risultati di trading effettivi su investimenti/titoli negoziabili. Gli investitori che perseguono una strategia analoga a un indice possono ottenere rendimenti inferiori o superiori, e devono tenere in considerazione i costi correlati.

Cosa occorre considerare in caso di investimenti immobiliari

Chi intende investire in immobili deve prestare attenzione punti indicati di seguito per individuare l'investimento ottimale.

Com'è possibile una diversificazione? Puntare tutto su una carta è rischioso. Per questo è importante un'efficace ripartizione dei rischi, che tuttavia può essere dispendiosa a seconda del tipo di investimenti immobiliari.

  • Per quanto tempo il capitale è vincolato? Ogni investimento presenta una durata differente, durante la quale non è possibile disporre liberamente del capitale. Gli investitori dovrebbero definire preventivamente per quanto tempo possono rinunciare al denaro investito.
  • A quanto ammonta l'investimento minimo? Nel caso degli investimenti in immobili, il capitale disponibile riveste un ruolo importante. Con un impiego di capitale ridotto, gli investimenti in fondi immobiliari o progetti di crowd investing sono più fattibili rispetto all'acquisto di un immobile.
  • Quali costi comporta l'investimento nel corso del tempo? Ad esempio, per l'intermediazione, la gestione o la manutenzione dell'immobile. Tali costi non devono essere trascurati.

Investire in immobili. Le possibilità in dettaglio.

I molteplici investimenti immobiliari si differenziano per diversi aspetti importanti, che devono essere esaminati accuratamente prima di optare per un investimento. Segue una panoramica di quello che deve sapere un investitore sulle singole opportunità.

Acquisto di un immobile

L'acquisto di un bene immobile presenta diversi vantaggi. L'immobile può essere adibito a uso personale e per la previdenza per la vecchiaia oppure può produrre un cash flow periodico costituito dai proventi da locazione. In caso di vendita, gli investitori possono altresì beneficiare di un eventuale apprezzamento. Inoltre il basso livello dei tassi fa sì che i costi di un finanziamento garantito da ipoteca siano al momento relativamente ridotti.

Tuttavia occorre considerare che un acquisto necessita di molto capitale e il denaro investito è fortemente vincolato. Ciò rende molto costosa anche un'efficace diversificazione mediante investimento in più immobili. La gestione di immobili a scopo di investimento si traduce inoltre in un notevole onere.

Fondi immobiliari

I fondi immobiliari investono in portafogli immobiliari il capitale raccolto da tutti gli investitori. Il rischio risulta così efficacemente distribuito. D’altro canto gli investitori non possono intervenire nelle decisioni relative agli immobili in cui investire e gli oneri per la gestione del fondo riducono il rendimento. È importante distinguere tra fondi aperti e fondi chiusi.

I fondi immobiliari aperti hanno un patrimonio investito flessibile, e gli investitori di norma possono versare o prelevare di nuovo il loro capitale senza complicazioni. In caso di aumento del patrimonio, il fondo può investire in nuovi immobili, mentre in caso di deflussi, in talune circostanze occorre anche vendere degli immobili. Le quote dei fondi aperti sono accessibili anche ai piccoli risparmiatori.

I fondi immobiliari chiusi prevedono invece un investimento minimo superiore e investono in pochi immobili selezionati. Non appena il capitale viene raccolto, il fondo viene chiuso e il denaro è vincolato fino alla fine della durata prevista, poiché non è più possibile vendere quote liberamente.
 

Azioni di società immobiliari

Sul mercato azionario, gli investitori possono detenere partecipazioni in imprese del settore immobiliare, beneficiando così delle opportunità di crescita del mercato immobiliare. Inoltre le azioni possono essere negoziate in qualsiasi momento, senza difficoltà, e offrono buone opportunità di diversificazione. Lo svantaggio delle azioni di società immobiliari è la volatilità relativamente elevata, che incrementa il rischio a breve termine di questa forma d'investimento. Inoltre le azioni di società immobiliari dipendono maggiormente dall'andamento generale del mercato azionario rispetto ad altri investimenti immobiliari.


Investimenti immobiliari mediante crowdinvesting

Il crowdinvesting consente agli investitori di impegnare somme limitate, attraverso una piattaforma Internet, in immobili selezionati con elevate opportunità di rendimento. Per i piccoli investitori si aprono così interessanti opportunità e si semplifica la diversificazione. Inoltre, grazie alla durata generalmente breve, fino a cinque anni, il capitale investito non rimane vincolato troppo a lungo.

Il crowdinvesting nasconde tuttavia anche dei rischi. Per esempio è possibile che sulle piattaforme vengano proposti progetti immobiliari ad alto rischio, per i quali le banche hanno negato i finanziamenti. Quindi è molto importante effettuare un controllo accurato della piattaforma e dei progetti in sé, al fine di evitare perdite significative.

Investire in immobili: le possibilità a confronto

Investire in immobili: le possibilità a confronto

Legenda:
Fonte: Credit Suisse

Integrare il portafoglio con investimenti immobiliari

In particolare nei periodi di tassi d'interesse ai minimi storici, gli immobili rappresentano un'interessante integrazione del portafoglio e possono offrire un contributo significativo al miglioramento del profilo di rischio / rendimento. Tuttavia le molteplici possibilità a disposizione ne fanno anche un investimento molto complesso. È quindi indispensabile una scrupolosa valutazione di tutte le opzioni prima di assumere una decisione d'investimento. Una consulenza professionale è utile al fine di assicurare che gli investimenti rispondano in modo ottimale alle singole esigenze e possibilità.

Avete domande su questo argomento?

Fissare un colloquio di consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 844 005.