acquistare-una-casa-un-pizzico-di-fortuna-per-la-casa-dei-sogni
Articoli

La dea bendata ha contribuito all'acquisto della casa

A volte è il caso a guidarci verso la casa dei sogni. È quello che è accaduto a Melanie e Marc Kaufmann. La coppia sognava di possedere una casa unifamiliare e hanno scoperto la loro nuova casa nelle immediate vicinanze della loro abitazione.

Come molti giovani coppie, Melanie e Marc Kaufmann sognavano una casa unifamiliare in campagna. All'inizio hanno convissuto in un moderno appartamento in affitto a Lüterkofen. Sei mesi dopo il matrimonio, avvenuto a settembre 2016, si sono trasferiti in una casa unifamiliare in affitto a Günsberg, vicino alle pendici meridionali del Giura. «Qui mi sento decisamente a casa» dice Marc, 38 anni, service manager presso un’autorimessa e originario della regione. La moglie Melanie, trentunenne collaboratrice specializzata dell’Argovia, condivide l’amore per le atmosfere bucoliche.

Tuttavia, affittare un immobile comporta compromessi con cui la coppia si è dovuta confrontare. Per entrambi un'abitazione propria era legata all’idea di famiglia, anche se non c’erano ancora bambini. Inoltre, nell'attuale contesto di tassi bassi, per i Kaufmann l’interesse bancario sarebbe stato inferiore al canone d’affitto.

Una casa unifamiliare ti permette di avere spazio per te e di mantenere una certa distanza dai vicini.

Melanie Kaufmann, proprietaria di casa

L'incontro con la casa dei sogni – Amore a prima vista

Lo scorso giugno, poco prima delle vacanze estive, la coppia scoprì per caso una casa unifamiliare in vendita di circa 100 metri quadri abitabili netti, distante solo tre minuti a piedi dalla loro abitazione. «Prima della visita non ci eravamo creati molte aspettative» racconta oggi Melanie Kaufmann, «ma non appena abbiamo varcato la soglia è stato amore a prima vista».

Poco dopo la coppia partì per le vacanze estive. «Eravamo nervosi» continua Melanie «perché stando in vacanza non potevamo fare nulla e sapevamo che in questi casi bisogna essere veloci». Non capita spesso che una casa unifamiliare simile abbia un buon prezzo, molti si vendono in un attimo. Il fatto che i coniugi fossero al corrente che altri erano interessati alla casa e già in una fase avanzata del processo, li faceva stare ancora di più sulle spine.

La casa unifamiliare ha soddisfatto tutte le esigenze

Anche dopo la seconda visita, per i Kaufmann tutti i segnali suggerivano che si trattasse della scelta giusta. La casa aveva tutto ciò che cercavano – uno spiazzo non in pendenza, due garage, almeno cinque stanze – e persino molto di più: un gazebo in giardino, un camino, distanza sufficiente dai vicini e soprattutto, una vista ampia e magnifica. Quando il tempo è sereno, dalla casa si vede tutto l’arco delle Alpi.

Affinché il loro sogno diventasse realtà, a vacanze terminate la coppia elaborò una richiesta scritta, che doveva essere corredata della conferma di finanziamento di una banca. Marc e Melanie Kaufmann si sono dunque rivolti alla loro banca di fiducia, Credit Suisse. Una cosa era chiara: pur non trattandosi di una nuova costruzione, il prezzo di acquisto della casa era adeguato e sostenibile.

La preparazione è fondamentale

Fabian Gerber è esperto ipotecario di Credit Suisse a Soletta. Ha fornito la sua consulenza a Melanie e Marc Kaufmann per l’acquisto del loro immobile. «I Kaufmann sono venuti subito da noi per chiarire la loro situazione finanziaria, una mossa rivelatasi decisiva per l'aggiudicazione dell’immobile. Molti venditori richiedono infatti la conferma di finanziamento della banca a dimostrazione che l’acquirente è in grado di pagare il prezzo d’acquisto. Ottenere questo documento richiede tempo. Quanto prima ci si prepara all’acquisto, tanto meglio».

La preparazione è fondamentale

Soluzione di finanziamento adeguata per l’acquisto della casa

Il 7 luglio 2017 i Kaufmann si sono aggiudicati l'ambita dimora. La data la ricordano entrambi come fosse ieri. «L'abbiamo ottenuta solo perché siamo della zona»; la coppia ne è convinta. Per la riuscita dell’operazione è stato determinante il legame con il luogo, ma anche il supporto dell’esperto ipotecario di Credit Suisse Fabian Gerber ha giocato un ruolo fondamentale. «La sua consulenza competente è stata indispensabile, per noi si trattava di addentrarci in un terreno del tutto sconosciuto», ammette Marc Kaufmann. Gerber li ha accompagnati trattandoli da pari, spiegando le cose in modo esaustivo e semplice.

Grazie ai documenti forniti dalla banca i Kaufmann hanno potuto dimostrare la loro solvibilità al venditore. Dopo l’aggiudicazione, insieme a una collega di Gerber si è definito l'aspetto puramente finanziario: ammontare dell’anticipo, l’importo dell’ipoteca e la disponibilità necessaria per coprire queste spese. Non erano intenzionati a utilizzare i fondi della cassa pensione, cosa che in effetti non è stata necessaria. Per il finanziamento i Kaufmann hanno scelto un'ipoteca a tasso fisso. Nello specifico è stato stabilito un tasso d’interesse fisso per 10 anni. L’ideale è stato optare per la variante più a lungo termine e più pianificabile, dato che gli immobili vetusti richiedono con grande probabilità interventi di vario tipo.

Ristrutturazione prima del trasloco

Una parte dell'ipoteca è stata subito impiegata per i lavori di ristrutturazione. In una casa del 1964 c’era parecchio da fare: è stata rimossa la carta da parati, le pareti intonacate e ridipinte; dai pavimenti è stata tolta la moquette, sono stati posati rivestimenti in vinile e anche il riscaldamento ad accumulo elettrico è stato sostituito da una pompa di calore.

La ristrutturazione è terminata a fine novembre 2017. Ma dato che il contratto di locazione scadeva a gennaio, i Kaufmann sono rimasti fino all’ultimo nella vecchia casa e si sono trasferiti solo di recente. Per la coppia, la nuova casa con i suoi 566 metri quadri di terreno annesso alla casa è la quintessenza della libertà. Melanie Kaufmann: «Una casa unifamiliare ti permette di avere spazio per te e di mantenere una certa distanza dai vicini». Di certo, i due non sono più fatti per la vita di città.

Desiderate acquistare una casa?

Fissare un appuntamento This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 100 113.