Previdenza per la vecchiaia per i giovani: le soluzioni migliori per chi vuole pianificare la previdenza
Articoli

Pianificare la previdenza in anticipo? Certo che sì! I suggerimenti migliori per i giovani adulti.

«La mia rendita non basterà!» Il barometro della gioventù 2020 Credit Suisse evidenzia che i giovani adulti sono preoccupati del futuro. In cima alle loro priorità c'è la previdenza per la vecchiaia. Questo perché la situazione previdenziale versa in gravi difficoltà, con conseguenti serie ripercussioni per la generazione dei più giovani. Cosa fare dunque? Pensare alla propria vecchiaia in modo intelligente e prima possibile! I suggerimenti migliori per la previdenza per la vecchiaia dei giovani, trasversalmente per tutti i pilastri.

Pianificare invece di preoccuparsi

Mancano ancora decenni al pensionamento, tuttavia molti giovani adulti sono preoccupati già oggi della loro previdenza per la vecchiaia (DE). E a ragion veduta. La situazione è tutt'altro che rosea: nel 2023, per la prima volta ci saranno più persone in pensione rispetto a quelle che entreranno nel mercato del lavoro. Per poter finanziare i loro diritti alla rendita, gli interessi sull'avere di vecchiaia delle giovani generazioni sono da anni ai minimi storici. L'aspettativa di vita, inoltre, continua a crescere. I risparmi quindi devono bastare per una vecchiaia sempre più lunga. Di conseguenza, le aliquote di conversione dovranno continuare a scendere. Morale: a parità di guadagno riceverete una rendita decisamente inferiore rispetto a quella dei vostri genitori o nonni.

L'attuale sistema pensionistico svizzero è sotto pressione e non si intravedono ancora soluzioni concrete. Per questo è ancor più importante ricorrere a contromisure personali. Vi spieghiamo cosa potete fare già ora per una rendita migliore.

I suggerimenti migliori per la previdenza per la vecchiaia dei giovani

1. Evitare lacune contributive AVS

Vivere una vita sempre all’avventura. Purtroppo non con il primo pilastro. Perché le avventure possono comportare conseguenze finanziarie negative sulla previdenza per la vecchiaia. Chi per esempio studia a lungo o viaggia per diversi anni perde rapidamente i versamenti nella AVS. Si creano così delle lacune contributive. Non siete certi di avere delle lacune contributive? È sufficiente chiedere un estratto AI gratuito alla vostra cassa di compensazione e verificare. La buona notizia: i contributi mancanti possono essere versati entro i cinque anni successivi. Ciò è importante affinché possiate percepire un giorno l'intera rendita AVS.

2. Ottenere un reddito soggetto a cassa pensione

Affrettatevi! Idealmente il vostro lavoro dovrebbe rendervi più di 21 330 franchi all'anno di stipendio. Solo allora dipendente e datore di lavoro versano nel secondo pilastro. Se le attività lucrative con più datori di lavoro vengono combinate, i redditi vengono conteggiati singolarmente. Gli importi sono spesso al di sotto della soglia d'ingresso LPP. La soluzione: chiedete ai vostri datori di lavoro di versare i contributi su entrambi i redditi presso la stessa cassa pensione. Chi lavora come freelance può aderire a una cassa pensione qualora lo volesse.

3. Costituire una previdenza privata

Save up! Non appena si ottiene il primo lavoro, si dovrebbe aprire un pilastro 3a. Sul conto pilastro 3a si risparmia un patrimonio di previdenza privato per compensare nel miglior modo possibile il calo delle rendite dal primo e secondo pilastro.

Le particolarità del conto pilastro 3a:

  • possibilità di dedurre l'importo versato dal reddito imponibile;
  • è vincolato. Una volta versato il denaro, vi si potrà accedere nuovamente soltanto cinque anni prima del pensionamento. Un pagamento anticipato è possibile solo a determinate condizioni. Ad esempio, se si acquista una proprietà di abitazioni, ci si mette in proprio oppure si lascia definitivamente la Svizzera.

Le persone che esercitano un'attività lucrativa con adesione alla cassa pensione possono versare fino a 6826 franchi nel 2020. Non c'è da preoccuparsi se all'inizio della vita professionale si possono mettere sul conto soltanto delle piccole somme. Anche queste producono una rendita... È importante che iniziate presto e che versiate ogni anno, perché non è possibile recuperare i versamenti perduti. La cosa più semplice da fare è istituire un ordine permanente fin dal vostro primo stipendio. In questo modo, non vi dimenticherete di effettuare i versamenti e non vi accorgerete neppure che questo denaro è uscito dal vostro budget di spesa.

Ma che cos'è… il risparmio 3a?

In parole semplici.

4. Investire l'avere di previdenza

Start investing! Mancano ancora dei decenni al vostro pensionamento. È probabile che l'età di pensionamento verrà persino alzata. Ma ciò che può suonare come una maledizione, considerando il calo costante delle rendite, è anche il vostro asso nella manica. Il lungo periodo infatti è una premessa ideale per investire il vostro avere di previdenza del pilastro 3a in titoli. Ciò comporta dei rischi, dal momento che i mercati finanziari sono soggetti a oscillazioni. Ma se il denaro viene investito per un lungo periodo di tempo, il rendimento è generalmente più elevato rispetto alle perdite. Al momento del pensionamento si sarà risparmiato di più di quanto si sarebbe fatto lasciando semplicemente il denaro sul conto del pilastro 3a.

Inoltre, gli esperti finanziari consigliano di prendere in considerazione titoli con un'elevata componente azionaria. Perché le azioni sono le più rischiose, ma anche le più redditizie. Dato che investite in giovane età, potete gestire meglio il rischio sul lungo orizzonte d'investimento rispetto alle persone più anziane.

Ma che cos'è… la previdenza in titoli?

Ecco qui la definizione.

Per i giovani vige il seguente principio: gestire attivamente la previdenza per la vecchiaia!

Per potervi garantire la previdenza è necessario avere spirito d'iniziativa. Verificate di evitare lacune contributive nell'AVS e controllate che il vostro reddito sia sufficientemente elevato da assicurarlo presso la cassa pensione. Il fattore più importante per costruire un avere di previdenza nel lungo termine è di gran lunga il pilastro 3a. Sfruttate il vostro lungo orizzonte temporale d'investimento e investite in titoli 3a. Alla vostra età avete i migliori presupposti per farlo.

Siete giovani e avete delle domande su come pianificare al meglio la previdenza? 

Fissare un colloquio di consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 200 113.