I prezzi delle materie prime stanno aumentando vertiginosamente. Il settore energetico è in fase di ripresa?
Articoli

I prezzi delle materie prime stanno aumentando vertiginosamente. Il settore energetico è in fase di ripresa?

Gli investimenti nel settore dell’energia e dell'efficienza energetica potrebbero avere buone prospettive di mercato in borsa nel 2022. Ciononostante, al momento le energie rinnovabili vanno a rilento. Anche le fonti energetiche alternative dovrebbero beneficiare dall’aumento dei prezzi delle materie prime e dalla ripresa dell'economia energetica tradizionale sui mercati finanziari.

La svolta energetica garantisce un rialzo dei prezzi delle materie prime

Negli ultimi mesi, i titoli energetici hanno giocato al rialzo. Una delle cause è il cambio di rotta della politica monetaria globale. Anche l’impennata dei prezzi di gas e petrolio ha contribuito a favorire questo sviluppo. A +17 e +16 per cento, è stato il gennaio più solido per questi combustibili fossili da 30 anni a questa parte. In ogni caso, in borsa, dopo molti anni di magra, le prospettive di mercato per i comparti d'investimento dell'energia e dell'efficienza energetica rimangono buone.

L’aumento dei prezzi delle materie prime influenza gli utili del settore energetico

Il rialzo dei prezzi delle materie prime e la rigorosa limitazione dei costi e degli investimenti degli ultimi anni stanno facendo sì che gli utili in tutti i settori del comparto del petrolio e del gas tornino a brillare. I rendimenti da dividendi del 4,6 per cento sono il doppio della media globale, e gli utili per azione dovrebbero raddoppiare quest’anno rispetto all’anno precedente. Eppure, nonostante questi elementi di solidità, il rapporto prezzo-utili (P/E) dell'MSCI World Energy Index di 10.9x riflette uno sconto del 34 per cento rispetto al mercato globale. Inoltre, i corsi delle aziende energetiche sono strettamente correlati ai rendimenti sul mercato dei capitali. Questo perché in tempi di aumento dei rendimenti, gli investitori di solito preferiscono un'alta redditività e rendimenti dei dividendi.

Mercato finanziario: elevata correlazione fra rendimenti e valori energetici.

Mercato finanziario: elevata correlazione fra rendimenti e valori energetici.

Fonte: Bloomberg, Credit Suisse
Ultimo Dato: 28 gennaio 2022

Gli andamenti di valore storici e gli scenari sui mercati finanziari non sono indicatori affidabili per i resultati futuri.

Il business dell’energia domina i mercati finanziari con un elevato potere di determinazione dei prezzi

Il potere di determinazione dei prezzi nel business globale dell'energia è attualmente particolarmente forte poiché l'offerta si è indebolita a causa dei mancati investimenti passati. I margini di guadagno ne sono la prova. A causa dell'elevata intensità di capitale nel business dell'energia, ci vorrà del tempo prima che l'offerta di varie fonti energetiche venga aumentata sufficientemente e che i prezzi dell'energia scendano di nuovo in modo duraturo.

Borsa 2022: i titoli energetici recuperano terreno rispetto all’indice azionario mondiale

Borsa 2022: i titoli energetici recuperano terreno rispetto all’indice azionario mondiale

Fonte: Bloomberg, Credit Suisse
Ultimo Dato: 28 gennaio 2022

Gli andamenti di valore storici e gli scenari sui mercati finanziari non sono indicatori affidabili per i resultati futuri.

Perché le energie rinnovabili non riescono ancora a trarre profitti dalla borsa nel 2022?

Anche se nel frattempo le energie rinnovabili sono effettivamente le più economiche, anche i loro corsi di borsa hanno subito una correzione. Per quale motivo? Perché spesso sono scambiate sotto forma di aziende tecnologiche con valutazioni elevate.

Con un rapporto P/E di 21.3x, l’S&P Clean Energy-Index ha ancora un premio di valutazione del 28 per cento rispetto all'MSCI World, e il rendimento da dividendi del 2,4 per cento appena sopra la media. Tuttavia, la crescita degli utili è interessante e certamente la ripresa del comparto energetico tradizionale costituirà anche un elemento favorevole per i corsi delle fonti energetiche rinnovabili.

Incentivi finanziari per promuovere la sostenibilità

Negli ultimi anni la tendenza verso investimenti sostenibili ha prodotto un grande impatto sui costi del capitale delle aziende. Imprese con modelli di business sostenibili, per esempio, riescono a raccogliere capitali a costi inferiori rispetto ad altre. A ridurre ulteriormente i costi sono l’efficienza energetica nella produzione e l’automazione degli edifici, che in Svizzera danno un contributo fondamentale alla svolta energetica. Le imprese elvetiche se ne sono accorte ed effettuano investimenti al fine di migliorarli.

Con queste misure, le imprese svizzere rispondono alla svolta energetica

Con queste misure, le imprese svizzere rispondono alla svolta energetica

Fonte: procure.ch, Credit Suisse
Ultimo dato: gennaio 2022

Avete domande su questo argomento

Richiedere una consulenza
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 844 005.