Innovazione digitale dirompente – Verso un mondo smart
Articoli

Innovazione digitale dirompente – Verso un mondo smart

La digitalizzazione riveste un ruolo importante in un numero sempre crescente di settori. È un fenomeno che, modificando i mercati e facendone proliferare di nuovi, da un lato crea numerose opportunità per aziende e investitori, e dall’altro anche qualche sfida.

La profondità del processo di digitalizzazione in questo nuovo ordine non si limita a trasformare il modo di comunicare e negoziare, bensì incide anche sul processo di produzione. Emergono così nuove opportunità di business, mentre si presentano difficoltà per i mercati tradizionali in quasi tutti i settori lungo l’intera catena di creazione del valore.

La digitalizzazione dovrebbe favorire le aziende che la utilizzano per sradicare i modelli di business esistenti o costruire business case completamente nuovi fondati sulle nuove tecnologie. Credit Suisse Research ha identificato tre principali categorie di beneficiari:

  1. società proprietarie di piattaforme Internet nate nella rete e già ben radicate nel settore 
  2. fornitori di servizi IT cruciali, ad esempio nel campo della cybersecurity, e 
  3. società innovatrici non appartenenti al settore informatico che creano nuovi modelli di business o trasformano i modelli esistenti attraverso l’innovazione digitale.

Le società proprietarie di piattaforme Internet in pole position


Alcuni dei grandi vincitori del futuro digitale saranno le società proprietarie di piattaforme Internet, aziende che possono contare su solidi trend fondamentali di lungo periodo e che dovrebbero guidare la crescita almeno per i prossimi cinque anni. Oggi oltre il 45% della popolazione mondiale ha accesso a Internet – quota che entro il 2020 dovrebbe raggiungere quasi il 55%. Allo stesso tempo aumenta costantemente il tempo medio trascorso online, e sempre più transazioni si effettuano in rete.

La seconda e più importante fonte di crescita per le società proprietarie di piattaforme Internet è rappresentata dalle loro potenzialità di guidare l’innovazione dirompente. I colossi del settore come Apple, Amazon, Facebook, Alphabet e Tencent e Alibaba in Asia ridefiniscono l’esperienza e le aspettative degli utenti.

In Europa Zalando, piattaforma leader nel settore della moda, ha spinto sempre più in là gli orizzonti della vendita al dettaglio, sottraendo quote di mercato ai dettaglianti tradizionali, così come le piattaforme Internet stanno erodendo la catena di creazione del valore delle aziende non appartenenti al settore informatico. Finora il trend si è manifestato soprattutto nel mercato dei media, nel commercio al dettaglio, nel mercato editoriale, pubblicitario e dei giochi, ma si diffonde sempre più anche al settore automobilistico, finanziario o sanitario.

netto-incremento-quota-online-mercati-dei-beni-consumo

Netto incremento della quota online dei mercati dei beni di consumo

I mercati dei beni di consumo si spostano verso i servizi online
Fonte: Studio A. T. Kearny e Credit Suisse, 2016

I fornitori di servizi IT: la colonna portante della crescita digitale

La crescita costante di servizi offerti via Internet aumenta il fabbisogno di capacità di memorizzazione nonché di sicurezza dei dati. Secondo McAfee, che sviluppa software di sicurezza, la criminalità informatica costa all’economia globale fino a 575 miliardi di dollari l’anno.

Si prevede quindi che la sicurezza informatica resterà uno dei settori di spesa informatica più resilienti dato l’aumento continuo di minacce digitali da diverse fonti. Ciò dovrebbe incrementare la domanda di software di sicurezza di società quali Palo Alto, specializzata in firewall di nuova generazione.

Inoltre, innovazioni come l’Internet delle cose (Internet of Things – IoT)1 richiedono lo sviluppo di piattaforme sicure che consentano la monetizzazione delle attività dei consumatori correlate all’IoT (dati, app e pubblicità). Tra le aziende leader in questo settore figurano SAP e ams, società produttrice di semiconduttori.

Opportunità anche oltre il settore informatico

Basti pensare a John Deere, primaria azienda produttrice di trattori, rimasta a lungo radicata nel settore hardware. Oggi integra nei trattori sensori e sistemi di connettività, offrendo agli agricoltori servizi quali analisi del terreno e informazioni meteorologiche in tempo reale. Inoltre l’azienda può monitorare le proprie macchine e, in tal modo, evitare i guasti. L’impegno di John Deere con gli agricoltori è dunque costante e quotidiano e offre un prezioso strumento per incrementare il rendimento e ottimizzare le risorse.

Oltre ai principali operatori del settore come Deere e GE, secondo Credit Suisse Research a beneficiare dell’innovazione digitale saranno soprattutto le aziende di robotica e automazione sanitaria. Un altro settore da tenere d’occhio è quello dei beni di consumo ciclici, con aziende quali Sony e IMAX che si addentrano nel mercato della realtà virtuale (Virtual Reality – VR)2 e aumentata (Augmented Reality – AR)3.

Realtà virtuale e aumentata: il prossimo megatrend?

L’avvento della realtà virtuale e della realtà aumentata rappresenta una nuova era per giochi e film. La scorsa estate Pokémon Go ha fatto uscire di casa moltissimi giocatori in cerca di Pokémon erranti e di altre persone con cui giocare. Lo strepitoso successo del gioco, al quale hanno partecipato quotidianamente fino a 45 milioni di persone, può dare un’idea del potenziale di crescita per il futuro. Per saperne di più su questo argomento leggete qui.  

Internet delle cose, la realtà virtuale e aumentata spiegati in modo semplice 

1) L’Internet delle cose

L’Internet delle cose si riferisce al funzionamento in Internet degli oggetti fisici (macchinari, apparecchi, veicoli, edifici). Questi oggetti sono dotati di sistemi elettronici, software, sensori e capacità di connettersi in rete, che consentono loro di raccogliere e scambiarsi dati.

2) Realtà virtuale

La realtà virtuale è una simulazione artificiale o una ricreazione di ambienti o situazioni di vita reale generata mediante computer. Porta l’utente a immergersi in un mondo virtuale. 

3) Realtà aumentata

La realtà aumentata è una tecnologia che aggiunge a una scena reale informazioni generate mediante computer al fine di renderla più significativa attraverso la capacità di interagirvi.