Economia cinese: interessante mercato azionario per gli investitori.
Articoli e storie

L'economia della Cina è in crescita. Interessante mercato azionario per gli investitori. 

L'economia cinese ha superato bene la pandemia di coronavirus, per cui il mercato azionario del Paese offre interessanti prospettive per gli investitori stranieri. Un’analisi su dove si situano opportunità e rischi per gli investitori. 

La pandemia di coronavirus non frena l'economia cinese

Quest’anno l’andamento dell’economia e delle borse cinesi è imbattuto a livello planetario. Mentre altri Paesi come gli USA, la Svizzera o la Gran Bretagna hanno subito una contrazione economica a causa della crisi da coronavirus, l'economia nazionale cinese è l'unica al mondo che registrerà una crescita positiva nel 2020.

crescita dell economia cinese

Crescita dell’economia cinese 

Previsione per la crescita economica reale net 2020, variazione percentuale rispetto all’anno precedente.
Momento della previsione: settembre 2020
Fonte: OCSE, Credit Suisse
Osservazione: Previsione di Credit Suisse per la Svizzera, previsioni dell’OCSE per gli altri paesi. Queste previsioni non sono indicatori affidabili per lo sviluppo future.

La strategia «dual circulation» salva l'economia cinese

Il fatto che la Cina sia riuscita a reagire in maniera così positiva alla recessione a seguito del lockdown va riportato alla strategia «dual circulation», che si basa su due motori economici rivolti al futuro: in primo luogo, la promozione strategica di importanti mercati delle esportazioni (soprattutto in Europa e nel Sud-Est asiatico); in secondo luogo, lo stimolo della domanda interna attraverso la garanzia di posti di lavoro e il rafforzamento dei sistemi pensionistici, nonché la promozione mirata di industrie chiave. In questi settori, Pechino sostiene i campioni nazionali, ma si affida anche al potere superiore della libera concorrenza.

La risposta della Cina in termini di economia politica alla crisi da coronavirus si differenzia in maniera pressoché speculare da quella degli Stati Uniti o dell’Europa. Poiche, mentre i paesi industrializzati sono subentrati nelle perdite di posti di lavoro principalmente con pagamenti di compensazione a livello fiscale, la Cina si è concentrata con successo sul lato dell’offerta – a costi decisamente bassi.

performance economica reale della cina

Performance economica reale della Cina 

Andamento dell'economia cinese negli ultimi 30 anni.
Ultimo rilevamento: 2T 2020
Fonte: China National Bureau of Statistics, Haver Analytics, Yarendi Research.

La liberalizzazione dei mercati finanziari attira gli investitori stranieri

Le riforme dei mercati finanziari in corso riflettono il forte interesse statale della Cina per un mercato finanziario aperto e di successo – e ciò rende quest’ultimo attraente per gli investitori stranieri. Allo stesso tempo, il governo di Pechino sta promuovendo in modo mirato la crescita del mercato dei capitali interno. Non c’è da stupirsi, visto che i risparmi privati cinesi sono aumentati di 12 volte da quando il paese ha aderito all’organizzazione mondiale del commercio (OMC): dall’equivalente di circa 460 miliardi di franchi agli attuali 5700 miliardi di franchi.

Questo capitale è alla ricerca di investimenti a causa del calo dei tassi di risparmio. Solo per questo motivo, nei prossimi anni ci saranno più IPO in Cina che in qualsiasi altro paese. In breve: il peso della Cina nell’MSCI World dovrebbe crescere in futuro. Si sta delineando un’opportunità dalla quale gli investitori stranieri dovrebbero trarre vantaggio attraverso adeguati investimenti collettivi.

L'economia cinese dovrebbe rimanere in forte crescita 

A medio termine sono prevedibili rendimenti di circa il 9-10 per cento sulle azioni cinesi, dato che l’economia cinese dovrebbe continuare a rimanere tra le più forti del mondo in termini di crescita. Gli analisti aziendali si aspettano per il prossimo anno una crescita media qualitativamente interessante degli utili, pari al 18,5 per cento.

Le valutazioni moderate, l’elevata quota (pari al 50 per cento) di aziende tecnologiche e i mercati di crescita strutturale della Cina, come infrastruttura 5G e sanità dovrebbero in realtà giustificare un premio di valutazione rispetto ad altri paesi emergenti. A ciò si aggiungono il grande mercato interno cinese, che è tutt’altro che saturo, e il processo di trasformazione verso un’economia più sostenibile, quindi meno dipendente dalle esportazioni.

l'economia cinese si è ripresa rapidamente dalla crisi

L'economia cinese dovrebbe rimanere in forte crescita grazie a una rapida ripresa 

L'economia cinese si è ripresa rapidamente dalla crisi.
Ultimo rilevamento: Iuglio 2020
Fonte: OCSE, Macrobond, Longview Economics

Gli investitori stranieri devono tenere d’occhio i rischi

I rischi d’investimento in Cina sono evidenti. Le tensioni geopolitiche con gli USA stanno avendo un impatto negativo. Aree di tensione come Hong Kong, Taiwan e il Mar Cinese Meridionale costituiscono dei rischi per malintesi geopolitici ed errori di valutazione, con conseguenze potenzialmente significative. Inoltre, anche gli elevati livelli di crediti bancari in Cina sono onerosi.

Sebbene il debito pubblico sia relativamente basso e la politica monetaria abbia un no- tevole margine di manovra, non appena si presenterà la prossima crisi è molto probabile che una parte del debito privato sarà nazionalizzata. In fondo, le molteplici opportunità offerte dalla Cina corroborano l'attrattiva del mercato azionario.

Avete domande su questo argomento? 

Richiedere una consulenza This link target opens in a new window
Saremo lieti di aiutarvi. Non esitate a contattarci al numero 0844 844 005.