supertrends-such-as-infrastructure-or-technology-are-readily-overlooked
Articoli

Attenzione: occhi aperti sulle tendenze del futuro

A volte vediamo gli alberi, ma non la foresta. Lo stesso accade anche con i Supertrend. Infrastrutture, tecnologia, silver economy nonché Millennials sono importanti temi d'investimento, ma spesse volte passano inosservati, messi in ombra da altre tematiche di maggiore interesse.

Temi prioritari nell'investimento di denaro sono i «Supertrend» descritti da Credit Suisse. Non tutti rappresentano una novità, ma tutti hanno espresso di recente una particolare dinamica strutturale. Una dinamica che offre nuove opportunità di rendimento e diversificazione. Perché? Perché risponde a una necessità strutturale, e non solo ciclica, il che la rende di fatto particolarmente robusta, con effetti positivi sul valore nei periodi favorevoli e compensativi in quelli difficili. Una combinazione preziosa in ogni investimento patrimoniale a lungo termine.

Ecco alcuni esempi.

Silver economy e Millennials alimentano i consumi

A dispetto della loro età, che spazia dai 74 agli 80 anni, i Rolling Stones sono ancora pieni di energia. Ciò che molti non sanno è che i quattro musicisti possiedono oggi solo una facoltà uditiva limitata, che grazie alle moderne tecnologie non è però più un problema. La crescente aspettativa di vita propizia la crescita strutturale del mercato per tipici prodotti destinati alla terza età, come gli apparecchi acustici. Sapevate che appunto per questo dall'inizio dell'anno alcuni titoli azionari del Supertrend «silver economy» hanno espresso un forte rialzo, Sonovo ad esempio di oltre il 33 per cento?

Il riflesso demografico dei «silver surfer» trova espressione nei loro nipoti, i cosiddetti «Millennials», che evidentemente sono stati socializzati in modo diverso. Le loro abitudini di consumo si distinguono chiaramente. Poiché oggi i Millenials vedono in rialzo la curva della loro performance professionale, anche il loro potere d'acquisto è in aumento. Non stupisce quindi che anche le azioni di questo Supertrend stiano lievitando. Conoscevate ad esempio l'azienda Electronic Arts, il cui corso è progredito del 45 per cento dall'inizio dell'anno?

Il Supertrend della tecnologia: il cambiamento avanza...

L'attuale nascita di un nuovo ordine sociale è correlata anche a un cambiamento tecnologico epocale. Numerosi imprenditori sono posti dinanzi a una quarta rivoluzione industriale. Grazie a tecnologie dell'informazione di apprendimento possono automatizzare processi operativi importanti, migliorando la qualità e riducendo i costi.

Questo sviluppo è solo agli albori. Ma non ci sono più dubbi che la tecnologia dell'informazione cambierà il futuro della nostra economia. Dall'inizio dell'anno, Yaskawa, una delle azioni del Supertrend «Tecnologia al servizio dell'uomo», ha sfoggiato un rialzo del 90 per cento.

… e crea nuove esigenze

Un lato negativo della digitalizzazione di numerosi processi operativi risiede in nuove vulnerabilità. Troppo spesso i pirati informatici sono un passo avanti rispetto all'economia o allo Stato. Per perseguire i loro scopi, cercano e abusano delle lacune nei siti web finché questi non vi pongono fine. La catastrofica sottrazione di dati presso la Equifax, una società americana di controllo del credito dei consumatori, è stata verosimilmente solo la punta di un iceberg.

Ma ciò che penalizza alcuni operatori, ne favorisce altri. I provider di software di sicurezza, come Check Point Software (corso dell'azione: + 31 per cento dall'inizio dell'anno) sono sommersi da ordinativi a lungo termine. Il Supertrend «Malcontento sociale – Mondo multipolare» fa il loro gioco e li avvantaggia. Gli investitori possono beneficiare in una prospettiva a lungo termine di questo sviluppo.

Il Supertrend delle infrastrutture: gli Stati colmano il gap...

Un altro tema fondamentale del nostro tempo è dato dalla necessità di colmare le lacune delle nostre infrastrutture. Quanto anticipato vale per la mobilità, l'approvvigionamento, la sicurezza e molto altro, poiché la politica infrastrutturale e fiscale sta ottenendo consenso e sostegno in tutto il mondo. Tre esempi:

La Francia ha appena stanziato 25 miliardi di euro per l'espansione delle infrastrutture di «Grand Paris». Londra, Berlino, Shanghai, New York e Los Angeles hanno in programma progetti analoghi. Va pure aggiunto che il cambiamento climatico minaccia le coste marine, sulle quali sorgono oggi nove metropoli su dieci a seguito della vicinanza ai porti container. Per queste megacittà si impone un rafforzamento infrastrutturale a garanzia della resilienza nei confronti delle catastrofi naturali o della salinizzazione delle falde freatiche.

L'iniziativa cinese «One Belt, One Road», che investe ogni anno 170 miliardi di dollari USA in una nuova via commerciale dalla Cina all'Europa, evidenzia con limpida chiarezza come i progetti infrastrutturali statali stiano diventando parte integrante della politica monetaria e della geopolitica nazionale.

… e costruiscono per il futuro

Anche per lo sviluppo della mobilità autonoma il principale ostacolo non risiede nel software automobilistico, bensì nella capacità di trasmissione dei dati eccessivamente lenta della nostra infrastruttura di telefonia mobile 4G. Solo i paesi che realizzano una rete di telefonia mobile di 5a generazione (= velocità di trasmissione dati mobili delle reti in fibra ottica) possono diventare anche pionieri della mobilità autonoma.

Non sorprende quindi che dall'inizio dell'anno numerose aziende del Supertrend «Infrastrutture» esprimano una performance invidiabile, come ad esempio Vinci con una progressione del 24 per cento.

le azioni-supertrend-sovraperformano

Azioni selezionate dei Supertrend sopravanzano le azioni globali

Indici in moneta locale (01.01.2017= 100)
Fonte: Credit Suisse, Bloomberg