Gli immobili residenziali sono una promettente asset class

In vista delle esigenze abitative e di vita in continuo cambiamento questo segmento offre un grande potenziale grazie all’adozione di approcci orientati al futuro come la valorizzazione, la densificazione edilizia o lo sviluppo di nuovi concetti abitativi. A tali sviluppi partecipa anche Credit Suisse Real Estate Fund Siat, il primo fondo immobiliare svizzero e il maggiore fondo immobiliare residenziale della Svizzera.

Gli immobili residenziali si caratterizzano per rendite elevate. Inoltre il loro andamento di valore presenta solitamente una volatilità inferiore a quella di altre classi di attivi. Alcuni portafogli che vantano una storia particolarmente lunga comprendono immobili situati in posizioni centrali che al giorno d’oggi non sono praticamente più ottenibili. Il portafoglio diversificato di Credit Suisse Real Estate Fund Siat (CS REF Siat) comprende oltre 170 immobili, sette dei quali fanno parte del fondo addirittura dal 1938.

Con il fondo immobiliare gli investitori partecipano a un portafoglio creato e gestito da specialisti e possono trarre vantaggio dalla competenza di esperti nel settore degli immobili. I fondi immobiliari sono inoltre liquidi, le quote dei fondi quotati in borsa possono essere negoziate ogni giorno e sono possibili investimenti già a partire da piccole somme. 

Fattori determinanti

Il valore degli immobili residenziali viene determinato da domanda e offerta. Le domande fondamentali da porsi sono: “Qual è il volume dell’attività edilizia?” e “Quali sono i valori di crescita della popolazione residente?”. Per i progetti edilizi è decisivo anche il livello dei tassi di interesse, in quanto definisce le condizioni a cui i committenti possono contrarre prestiti. L’aumento della popolazione dipende a sua volta fortemente dall’immigrazione netta. Questi due indicatori vengono attentamente analizzati dai responsabili della gestione degli immobili.

Altri fattori da tenere in considerazione sono ad esempio la posizione, l’architettura, il livello delle finiture e il tipo di abitazione. Oltre ai fattori economici rivestono un ruolo importante anche gli sviluppi sociali e culturali. La tendenza ad abitazioni di maggiori dimensioni fuori città oppure la propensione a vivere in centri urbani può avere un impatto notevole sul mercato e quindi anche sulle rendite. Attualmente si sta assistendo per esempio a un continuo sviluppo verso abitazioni sostenibili. Per ponderare questi fattori sono necessarie una lunga esperienza e una conoscenza approfondita dei mercati.

Tra valori consolidati e vie innovative

Per realizzare rendite interessanti non è sempre necessario costruire una casa nuova partendo da zero. Gli edifici già esistenti presentano spesso un potenziale elevato, da sfruttare con una riqualificazione edilizia o una ristrutturazione totale. Con le misure adatte si possono raggiungere obiettivi ecologici o si può adeguare un vecchio edificio alle esigenze abitative moderne. Progetti innovativi anche in ubicazioni diverse aprono nuove strade, ad esempio tramite addensamento edilizio o maggiore eterogeneità e riorganizzazione di interi quartieri.

CS REF Siat opera all’interno di questo campo. Il fondo si concentra da un lato su immobili residenziali ad alta redditività (e immobili aziendali selezionati) in centri caratterizzati da un’economia forte, dall’altro punta sulla crescita qualitativa e sul continuo rinnovamento degli immobili.

Il risultato è un portafoglio ampiamente diversificato con una forte presenza in tutte le regioni della Svizzera. Due terzi delle rendite provengono da immobili ad uso residenziale. Per gli immobili residenziali in buona posizione e nel quadro di approcci orientati al futuro (valorizzazione, densificazione, nuovi concetti abitativi) il mercato è intatto, con condizioni ideali per il fondo.

Dubbi o domande? Non esitate a contattarci!

Contatto