Arte

Da molti anni Credit Suisse sostiene importanti musei, insieme ai quali allestisce mostre di richiamo internazionale.

Credit Suisse sostiene in ambito internazionale la National Gallery di Londra e a livello nazionale diversi musei. In Svizzera cura partnership pluriennali con numerose rinomate istituzioni culturali in tutto il paese, come il Kunsthaus Zürich, la Fondation Pierre Gianadda o il MASILugano.

National Gallery

La National Gallery è una delle più famose gallerie d'arte al mondo. Fondata dal parlamento britannico nel 1894, essa ospita la collezione nazionale di pittura europea occidentale, con dipinti che vanno dal tardo XIII secolo ai primi anni del XX. Nessun'altra collezione può vantare un livello simile, tanto meno può rappresentare meglio la storia della pittura dell'Europa occidentale. La collezione è di proprietà nazionale ed è indirizzata a un vasto pubblico, sia britannico sia internazionale. Ogni anno la National Gallery è visitata da 4 - 5 milioni di persone.

Nel 2011 la National Gallery ha esposto in una storica mostra la più grande collezione mai vista di opere di Leonardo da Vinci.

L'esposizione permanente comprende quasi tutti i 2300 dipinti della collezione. Sono esposte opere dei maggiori pittori occidentali, tra i quali Van Eyck, Raffaello, Leonardo da Vinci, Turner, Rembrandt, Degas, Cézanne, Van Gogh, Renoir, Monet, Rubens, Velázquez, Van Dyck, Tiziano e Bellini. Gli obiettivi principali della National Gallery consistono nell'ampliamento della collezione, nella sua conservazione e nella garanzia di un accesso ottimale a tutti i visitatori. Credit Suisse è partner della National Gallery dal 2008.

Sito ufficiale

Kunsthaus Zürich

All'inizio del 2005, la pluriennale collaborazione esistente tra Credit Suisse e il Kunsthaus Zürich è stata suggellata con l'attribuzione dello stato ufficiale di "partner del Kunsthaus Zürich". Questa collaborazione si manifesta soprattutto con l'impegno di Credit Suisse come sponsor primario della principale esposizione dell'anno allestita dal Kunsthaus.

Insieme ad altre importanti collezioni, il Kunsthaus possiede 17 quadri di Edvard Munch, la più grande raccolta d'opere dell'artista fuori dalla Norvegia. Di particolare rilievo sono pure la collezione della Fondazione Alberto Giacometti, che comprende tutti gli aspetti principali della produzione dell'artista, e la più famosa raccolta di opere di Johann Heinrich Füssli. A tutto ciò si sono aggiunte di recente le collezioni Bührle e Looser. Vengono sponsorizzati la mostra principale annuale e i vari progetti di pubbliche relazioni e comunicazione come, ad esempio, la Giornate delle porte aperte. 

Sito ufficiale 

Kunstmuseum Basel

Il Kunstmuseum Basel rientra tra le istituzioni d'arte più antiche e rinomate della Svizzera. In aggiunta, beneficia della sua favorevole posizione geografica. Non sorprende dunque che Credit Suisse, dopo un'interruzione di cinque anni, abbia dal 2012 riallacciato la sua partnership con il Kunstmuseum Basel sostenendo un'esposizione speciale all’anno. Le opere di punta del Kunstmuseum Basel sono i dipinti e i disegni degli artisti dell'Alto Reno (1400 – 1600) e l'arte dal XIX al XXI secolo. Il museo si fregia tra l'altro della raccolta più ricca proveniente dalla collezione Holbein. Autori di grande caratura rappresentano i diversi periodi artistici: Witz, Cranach e Grünewald per il Rinascimento tedesco, Böcklin, van Gogh, Gauguin e Cézanne per il XIX secolo. Per il XX secolo: i cubisti affiancati dagli espressionisti tedeschi e dagli artisti americani a partire dal 1950. Alla produzione contemporanea sono dedicati i padiglioni del Museum für Gegenwartskunst.

Sito ufficiale

Kunstmuseum Bern

Il Kunstmuseum Bern è il più antico museo d'arte della Svizzera, con una collezione permanente e altre opere che coprono un periodo di ben nove secoli, tra le quali si annovera una serie di capolavori di artisti celebri a livello nazionale e internazionale. Le opere di Paul Klee, Pablo Picasso, Ferdinand Hodler e Meret Oppenheim hanno reso il museo un'istituzione di fama mondiale.

Già nel 1809 fu costituita a Berna la collezione nazionale di opere d’arte e nel 1879 seguì l’apertura del primo edificio del museo. Su una superficie espositiva di circa 3500 metri quadri, vengono presentate le opere classiche della collezione, di arte contemporanea, nonché opere di importanti artisti svizzeri e bernesi. Credit Suisse è partner del Kunstmuseum Bern dal 1996 e in qualità di sponsor principale sostiene ogni anno diverse mostre. Il Kunstmuseum Bern e Credit Suisse hanno istituito insieme, nel 2011, il "Credit Suisse Förderpreis Videokunst", che è stato assegnato per la prima volta nel 2012. 

Sito ufficiale 

MASILugano

Dal 1992 Credit Suisse sponsorizza ogni anno una mostra presso il MASILugano. Nel 2008 la collaborazione è stata estesa, con Credit Suisse in qualità di partner, a tutta l'attività di realizzazione di mostre. Negli ultimi anni il museo, situato nella Svizzera italiana, ha realizzato importanti retrospettive e mostre di insigni artisti del XX secolo. Le rassegne artistiche del museo rappresentano una parte essenziale dell'agenda culturale di Lugano e fungono al contempo da richiamo per i visitatori che provengono da oltre confine.

Sito ufficiale