Chi siamo Barometro delle apprensioni

Barometro delle apprensioni

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 11- 19 di 19 articoli
Filtro:
  1. Il blocco delle riforme

    Il blocco delle riforme

    Le priorità sono chiare e l'impazienza cresce: i cittadini richiedono risposte e risultati.

  2. Il vantaggio della Svizzera

    Il vantaggio della Svizzera

    La situazione economica personale e generale sono considerate positive.

  3. «Lo scopo del lavoro umanitario è abolire il lavoro umanitario»

    «Lo scopo del lavoro umanitario è abolire il lavoro umanitario»

    Nessun'altra idea svizzera ha cambiato il mondo come la Croce Rossa. Peter Maurer, presidente del CICR, sulle nuove forme di finanziamento dei progetti umanitari, sui moderni conflitti e sulla domanda: oggi, nel mondo, le cose vanno meglio o peggio?

  4. Ignazio Cassis: «Non vi è alcuna garanzia di benessere»

    Ignazio Cassis: «Non vi è alcuna garanzia di benessere»

    Il consigliere federale Ignazio Cassis esprime preoccupazione per la piazza economica svizzera, vorrebbe curare la malattia nazionale del perfezionismo e lancia un appello per gli accordi bilaterali.

  5. Nuove priorità

    Nuove priorità

    Disoccupazione: la principale apprensione perde di importanza. Digitalizzazione: causa pochi timori per la perdita di posti di lavoro. I problemi più pressanti: pensioni, salute e migrazione.

  6. Identità minacciata

    Identità minacciata

    Blocco delle riforme, immigrazione e problemi con l'UE vengono percepiti come minacce. Ma c'è una notizia estremamente positiva.

  7. «Rimbocchiamoci le maniche»

    «Rimbocchiamoci le maniche»

    La fiducia di cui godono le istituzioni svizzere non ha quasi uguali in altri paesi. Continua a crescere la fiducia in esercito e polizia, diminuisce quella nella politica.

  8. La grande disillusione

    La grande disillusione

    L'AVS è la fonte di preoccupazione della Svizzera. Anche la prevista riforma è insufficiente. Il paese dovrebbe avere il coraggio di compiere il grande passo.

  9. «Vorrei vedere più dinamismo»

    «Vorrei vedere più dinamismo»

    Franziska Tschudi Sauber, contitolare e CEO del Gruppo Weidmann, è una delle donne più importanti dell'economia svizzera. Abbiamo parlato con lei di digitalizzazione, dazi doganali e della resilienza svizzera.