Chi siamo Barometro delle apprensioni

Barometro delle apprensioni

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 10 di 13 articoli
Filtro:
  1. «Non delegare le proprie responsabilità»

    «Non delegare le proprie responsabilità»

    L'imprenditore e mecenate Jobst Wagner è preoccupato per l'economia e la società civile elvetiche. Per questo premia idee innovative per la Svizzera.

  2. Il calo della fiducia

    Il calo della fiducia

    La fi ducia nelle istituzioni svizzere accusa una forte fl essione, con uniunica eccezione: la polizia si colloca al primo posto.

  3. «Talvolta mi accorgo che manca la volontà di trovare un compromesso»

    «Talvolta mi accorgo che manca la volontà di trovare un compromesso»

    La consigliera federale Karin Keller-Sutter si esprime sulle preoccupazioni degli elettori, sull'opportunità di stringere accordi bilaterali e sui vantaggi della lentezza in politica.

  4. «È richiesto l'impegno di tutti»

    «È richiesto l'impegno di tutti»

    Andreas Müller dell'Associazione dei Comuni Svizzeri sull'anno del lavoro di milizia e su come promuovere l'impegno sociale.

  5. Il blocco delle riforme

    Il blocco delle riforme

    Le priorità sono chiare e l'impazienza cresce: i cittadini richiedono risposte e risultati.

  6. Il vantaggio della Svizzera

    Il vantaggio della Svizzera

    La situazione economica personale e generale sono considerate positive.

  7. «Lo scopo del lavoro umanitario è abolire il lavoro umanitario»

    «Lo scopo del lavoro umanitario è abolire il lavoro umanitario»

    Nessun'altra idea svizzera ha cambiato il mondo come la Croce Rossa. Peter Maurer, presidente del CICR, sulle nuove forme di finanziamento dei progetti umanitari, sui moderni conflitti e sulla domanda: oggi, nel mondo, le cose vanno meglio o peggio?

  8. Ignazio Cassis: «Non vi è alcuna garanzia di benessere»

    Ignazio Cassis: «Non vi è alcuna garanzia di benessere»

    Il consigliere federale Ignazio Cassis esprime preoccupazione per la piazza economica svizzera, vorrebbe curare la malattia nazionale del perfezionismo e lancia un appello per gli accordi bilaterali.

  9. Nuove priorità

    Nuove priorità

    Disoccupazione: la principale apprensione perde di importanza. Digitalizzazione: causa pochi timori per la perdita di posti di lavoro. I problemi più pressanti: pensioni, salute e migrazione.

  10. Identità minacciata

    Identità minacciata

    Blocco delle riforme, immigrazione e problemi con l'UE vengono percepiti come minacce. Ma c'è una notizia estremamente positiva.