Chi siamo Affari e transazioni

Affari e transazioni

Opzioni di filtro

Visualizzazione di 1- 7 di 7 articoli
Filtro:
  1. Brian Chin to succeed Timothy O’Hara as CEO of Global Markets. Eric M. Varvel appointed President and CEO of Credit Suisse Holdings (USA), Inc. the bank’s recently designated Intermediate Holding Company (IHC)

    Credit Suisse Group announced today that Tim O’Hara will be succeeded by Brian Chin, currently Co-Head of Credit, as CEO of Global Markets. Brian will join the Executive Board of Credit Suisse Group AG. The bank also announced that Eric Varvel is appointed President and CEO of Credit Suisse Holdings (USA), Inc., in addition to his current responsibilities as Global Head of Asset Management. These changes are effective immediately.

  2. Credit Suisse AG Announces the Repurchase of its CSMA ETNs

    Credit Suisse AG announced today that it will repurchase at its option its Credit Suisse X-Links Merger Arbitrage ETNs (“CSMA”), as the outstanding principal amount of ETNs is $10,000,000 or less. The repurchase date is expected to be June 13, 2016.

  3. TSSP Acquires Distressed Portfolio from Credit Suisse

    TSSP today announced the acquisition of credit assets including a part of Credit Suisse's distressed credit portfolio for approximately $1.27 billion, utilizing no portfolio leverage. Additional terms of the transaction were not disclosed.

  4. Il Credit Suisse annuncia una soluzione globale e definitiva di tutte le questioni in sospeso relative alle attività transfrontaliere con gli Stati Uniti, che include accordi con il Dipartimento di Giustizia statunitense, il New York State Department of Financial Services, il Consiglio dei Governatori dello U.S. Federal Reserve System e, come comunicato in precedenza, la U.S. Securities and Exchange Commission

    Il Credit Suisse accetta di pagare USD 2815 milioni (CHF 2510 milioni); questi accordi, al netto degli accantonamenti già predisposti, si tradurranno in un onere dopo imposte di CHF 1598 milioni, da contabilizzare nel secondo trimestre 2014

    Se questo onere fosse stato contabilizzato alla fine del primo trimestre 2014, il look-through CET1 ratio secondo Basilea 3 del Credit Suisse sarebbe stato del 9,3% in tale data; il Credit Suisse prevede di superare il 10% entro fine 2014

    L’accordo prevede una dichiarazione di colpevolezza da parte di Credit Suisse AG, entità bancaria svizzera del Credit Suisse

    La soluzione è stata raggiunta d’intesa con le principali autorità di vigilanza globali a cui la banca fa riferimento, e il Credit Suisse non prevede effetti sulle proprie licenze né un impatto di rilievo sulle capacità operative o di business

  5. Il Credit Suisse annuncia la composizione della controversia con la FHFA sui titoli assistiti da garanzia ipotecaria acquistati da Fannie Mae e Freddie Mac tra il 2005 e il 2007

    Il Credit Suisse ha reso noto oggi un accordo con la Federal Housing Finance Agency (FHFA). L’accordo si riflette in un onere dopo imposte di CHF 275 milioni sui risultati finanziari di Credit Suisse Group AG per il quarto trimestre e per l’intero esercizio 2013.

  6. Credit Suisse Group cede Wincasa a Swiss Prime Site

    Credit Suisse Group AG ha reso noto di aver raggiunto con Swiss Prime Site AG l'accordo definitivo per la vendita di Wincasa SA. Le parti hanno concordato di non rendere noto il prezzo di vendita. Se verrà ottenuta l'approvazione della Commissione della concorrenza, la chiusura della transazione è prevista per fine ottobre 2012.