Promuovere la prosperità in un mondo di transizione
Articoli e storie

Promuovere la prosperità in un mondo di transizione

L'evoluzione nel campo della scienza e della tecnologia ha accelerato il progresso, e il settore privato deve avere un ruolo importante nel sostegno alla crescita e nell'ulteriore riduzione della povertà nei paesi in via di sviluppo. Sono queste le conclusioni tratte nel corso di un dibattito a cui ha preso parte il CEO di Credit Suisse Tidjane Thiam durante la Milken Institute Global Conference 2018.

Accedendo ai video e/o podcast in questa pagina, l'utente accetta che Credit Suisse renda disponibile l'IP completo dell'utente a YouTube e/o SoundCloud allo scopo di consentireall'utente di visualizzare o ascoltare i contenuti di queste piattaforme. Queste piattaforme di terzi non sono gestite o monitorate da Credit Suisse, e l'IP dell'utente, così come ogni altro eventuale dato personale raccolto, elaborato o archiviato da queste piattaforme di terzi sarà soggetto alle politiche sulla privacy di tali terze parti. Credit Suisse non è responsabile del trattamento di dati personali da parte di queste terze parti.

La discussione era incentrata sull'importanza degli investimenti nei campi della salute e della formazione e sul ruolo delle partnership fra pubblico e privato. Hanno partecipato anche Jane Harman, Direttrice, Presidente e CEO del Woodrow Wilson International Center for Scholars; Jim Yong Kim, Presidente del Gruppo della Banca mondiale; e il moderatore Michael Milken, Chairman e fondatore del Milken Institute.