Articoli e storie

Credit Suisse e l'Università di San Gallo insieme per potenziare ricerca e insegnamento

Credit Suisse avvia una nuova collaborazione con l'Università di San Gallo (HSG) con l'obiettivo di potenziare la ricerca e l'insegnamento per lo sviluppo del know-how nelle interfacce tra finanza, management e diritto. Nell'ambito di questa partnership, nei prossimi dieci anni Credit Suisse destinerà 20 milioni di franchi alla promozione della formazione e della ricerca e contribuirà alla fondazione dell'HSG Center for Financial Services Innovation in qualità di founding partner, creando così diverse cattedre universitarie.

La ricerca sarà incentrata, tra l'altro, su digitalizzazione, innovazione e imprenditoria, che costituiscono tutti temi chiave per Credit Suisse. In proposito la scienza potrà fornire preziosi impulsi, mentre sarà garantito il legame diretto con la pratica. Verrà inoltre sostenuto lo sviluppo dell'HSG Learning Center: questo centro di ricerca e lavoro verrà aperto a febbraio 2022 e offrirà nuove tipologie di apprendimento e interazione tra studenti, docenti e professionisti.

Nel quadro di questa partnership, Credit Suisse sarà inoltre l'HSG Campus Bank e si impegnerà in diverse attività legate al campus e all'HSG, ad esempio con workshop e conferenze per gli studenti sul tema della pianificazione della carriera e dello sviluppo delle competenze.

In quanto una delle più importanti università di studi economici, l'HSG gode di grande prestigio a livello nazionale e internazionale. Questa collaborazione è espressione del radicamento di Credit Suisse in Svizzera. Essa offrirà a molti giovani la possibilità di studiare e perfezionarsi in campi di notevole importanza sia per la scienza sia per il mondo del lavoro. Poter contare su giovani con una buona formazione è infatti cruciale per il successo del Paese e di Credit Suisse. 

Comunicato stampa di Credit Suisse e dell'Università di San Gallo