Chi siamo Press Release

Press Release

Strategie di gestione patrimoniale per una più ampia cerchia di clientela

Il Credit Suisse lancia il Triamant, una nuova variante di fondo d'investimentoIl Credit Suisse lancia una nuova soluzione d'investimento, il Credit Suisse Triamant. Questa nuova formula unisce i vantaggi di un mandato di gestione patrimoniale professionale con quelli di un fondo d'investimento: da un lato un'allocazione patrimoniale gestita in modo attivo, un'ampia diversificazione e un reporting trasparente, dall'altro l'accesso agli investimenti alternativi nonché un capitale iniziale minimo di 1000 CHF soltanto. Il Credit Suisse permette così a una più ampia cerchia di clientela di partecipare a strategie d'investimento finora riservate prevalentemente a grossi mandati di gestione patrimoniale con un capitale iniziale di almeno 250 000 CHF. Il Triamant sarà gestito dal Credit Suisse e sarà soggetto alla Legge federale sui fondi d'investimento.

Il Triamant è una nuova variante di fondo d'investimento che si propone come alternativa alle forme tradizionali. Esso consente agli specialisti del Credit Suisse di scegliere da un pool di oltre 3000 fondi quelli che più si adattano al profilo del cliente. L'investitore partecipa così a un patrimonio collettivo amministrato in modo attivo come un mandato di gestione patrimoniale. Gli investimenti del fondo sono effettuati nel mondo intero e sono sia di stampo tradizionale - come quelli sul mercato monetario, in obbligazioni e in azioni - sia investimenti alternativi. Il Triamant è disponibile nei profili d'investimento "Orientato al reddito", "Bilanciato" e "Orientato al guadagno di capitale", come pure nelle monete CHF e EUR.

Grazie al Triamant i clienti del Credit Suisse possono beneficiare, con un investimento minimo di 1000 CHF, dei vantaggi di una strategia d'investimento sviluppata per i grossi mandati di gestione patrimoniale del Credit Suisse. Questa soluzione d'investimento si presta inoltre per ristrutturare, reimpostare e orientare strategicamente i depositi costituiti da tutta una serie di piccole posizioni.

La trasparenza è garantita dalla pubblicazione di dettagliati rapporti mensili che i clienti possono ottenere dal proprio consulente o direttamente sull'Internet del Credit Suisse. Chi effettua un investimento iniziale di almeno 50 quote in franchi svizzeri o 30 quote in euro riceve inoltre un reporting trimestrale dettagliato in cui è illustrata l'evoluzione del patrimonio e l'asset allocation tra le varie categorie d'investimento e le singole posizioni, come pure una panoramica approfondita sulla strategia seguita dal gestore di portafoglio.

Oltre alla commissione d'emissione del 2%, viene prelevata una tassa dell'1,5% all'anno per le spese di gestione.