Internet Security

Panoramica

Per il Credit Suisse la riservatezza del cliente è un caposaldo dell'intera attività aziendale.  Di conseguenza, garantire ai clienti la sicurezza delle informazioni è una priorità assoluta.

Il Credit Suisse utilizza procedure e misure di sicurezza di vario tipo per proteggere le informazioni confidenziali dei suoi clienti, ma anche voi, come utenti finali, avete un ruolo fondamentale nel tutelarvi dai rischi derivanti ad esempio dagli attacchi di virus, da accessi non autorizzati o da transazioni online fraudolente.

Di seguito troverete alcune best practice e un prontuario che vi aiuteranno a proteggervi e a capire qual è il vostro ruolo di utente di Internet.  Queste regole si applicano sia nel caso dei clienti retail sia dei clienti istituzionali.

Truffe telematiche e phishing

Il phishing, ossia la pratica di utilizzare e-mail fraudolente e imitazioni di siti web legittimi per ricavare dati finanziari e altre informazioni personali da utenti ignari, continua a espandersi assumendo forme sempre più sofisticate. Sempre più spesso sono proprio i clienti degli istituti finanziari ad essere il bersaglio di tali raggiri.

Poiché il materiale impiegato nella pratica del phishing spesso può sembrare, a prima vista, autentico e inviato da persone, organizzazioni, istituzioni e siti web realmente esistenti, raccomandiamo di prendere le seguenti precauzioni:

Precauzioni relative alle e-mail

  • Fate attenzione prima di fare clic su un link, aprire un allegato o scaricare un file da un'e-mail, indipendentemente dal tipo di file o da chi lo ha inviato.
  • Non entrate mai in un sito web utilizzando il link contenuto in un'e-mail sospetta. I link e l'indirizzo del mittente dell'e-mail potrebbero essere contraffatti.
  • Evitate di includere dati personali sensibili nei messaggi e-mail. È buona consuetudine chiamare direttamente la società.
  • Diffidate di qualsiasi richiesta di effettuare operazioni urgenti (per es. "controlli di sicurezza", "attivazioni", "verifiche") o di qualsiasi altra richiesta di trasferire fondi o effettuare altri tipi di pagamenti.

Precauzioni relative all'online banking e ai servizi finanziari

  • Digitate sempre l'indirizzo ufficiale del sito web (URL) quando vi collegate al vostro istituto finanziario.
  • Quando vi collegate al sito web, controllate che vi sia la lettera ‘s’ subito dopo il prefisso "http" e che compaia l'icona del lucchetto chiuso in basso a destra sulla schermata. Questo indica che sia il sito sia la connessione sono criptati.
  • Controllate le direttive sulla privacy e le linee guida sulla sicurezza online dei siti web di servizi finanziari.
  • Diffidate di qualsiasi richiesta di rivelare o confermare dati personali o relativi ai vostri conti, in particolare le password o altre informazioni che il fornitore dei servizi finanziari potrebbe utilizzare per identificarvi (per es. la vostra data di nascita o il cognome da nubile di vostra madre).

Precauzioni relative al sistema informatico

  • Mantenete aggiornato il software del vostro computer (per es. patch di sistema, antivirus e antispyware) utilizzando gli aggiornamenti di sicurezza più recenti.
  • Contattate immediatamente l'istituto in questione se notate qualche irregolarità nel vostro conto o in altri conti online.
  • Se il vostro computer e/o la vostra connessione Internet si comportano in maniera strana o vanno inaspettatamente in crash durante una sessione di online banking, disconnettetevi e contattate il centro di assistenza informatica della vostra banca.

Comunicazioni non richieste

Le e-mail fraudolente sono un sistema molto diffuso per cercare di rubare i vostri dati. Ecco alcuni esempi dei metodi usati.

  • Offerta illegittima: e-mail che pubblicizzano la vendita di prodotti a prezzi ridotti o addirittura irrealistici per ottenere il numero della carta di credito o altre informazioni di carattere finanziario. Generalmente i prodotti acquistati non vengono consegnati.
  • Richiesta di assistenza: i truffatori offrono consistenti somme di denaro in cambio di assistenza finanziaria. Un esempio tipico è la richiesta dei dati bancari dell'utente per poter effettuare un versamento sul suo conto. Le informazioni vengono quindi utilizzate, con tutta probabilità, per scopi fraudolenti. 
  • Falso mittente: e-mail che appaiono come se provenissero dai responsabili di un'organizzazione (per es. John Doe, CEO). Queste e-mail richiedono spesso informazioni personali o confidenziali e possono contenere un'offerta "speciale" per invogliare a rispondere.

Quando contattate i vostri istituti finanziari o il mittente di un'e-mail per verificare una richiesta di informazioni, utilizzate soltanto numeri di telefono provenienti da fonti affidabili (per es. il retro della vostra carta bancaria, l'elenco telefonico o l'estratto conto).

Il Credit Suisse contatterà periodicamente i clienti attraverso vari canali come l'e-mail e il telefono, ma non chiederà mai al cliente di rivelare le credenziali di electronic banking su base non sollecitata.

I messaggi di spam sono e-mail indesiderate, destinate e inviate a un gran numero di persone. Queste e-mail possono contenere offerte per l'acquisto di articoli, proporvi un affare o invitarvi a visitare un sito web. Purtroppo, anche se queste offerte possono apparire legittime, molte persone hanno perso denaro rispondendo a proposte che sono spesso fraudolente.

Ecco alcuni consigli per evitare le truffe.

  • Proteggete le vostre informazioni. Non condividete informazioni di carattere personale o finanziario con organizzazioni o individui dall'identità non verificata o dubbia.
  • Verificate il fornitore di servizi. Prendete informazioni sulla società e sui suoi contatti.
  • Il tempo è dalla vostra parte. Diffidate delle e-mail che vi pregano di "agire immediatamente".
  • Leggete anche le parti scritte in caratteri piccolissimi. Tutti i contratti devono essere redatti in forma scritta e devono essere esaminati con attenzione prima di procedere alla trasmissione di qualsiasi pagamento.
  • Diffidate delle offerte gratuite. Non effettuate mai versamenti e non rivelate informazioni finanziarie in cambio di un articolo gratuito. Non acquistate mai niente che sia pubblicizzato in un messaggio non richiesto.
  • Rendete sicuri i vostri dati in modo proattivo È consigliabile valutare periodicamente i rischi delle attività svolte online e prendere le misure appropriate per tutelare le vostre attività d'affari e i vostri dati.

Come contattare il Credit Suisse

Contattate il Credit Suisse se verificate attività sospette sul conto o eventi legati alla sicurezza delle informazioni.

Fonti di informazione esterne

Per ulteriori informazioni cliccate sui link qui sotto.

Singapore:

Svizzera:

Gran Bretagna:

Stati Uniti: